Filosofia in versi


L'impresa tentata in questa Filosofia in versi - nonostante il significante particolare, che sembrerebbe ostacolarne ed impedirne l'esito - mira semplicemente ad offrire un rapido panorama della filosofia occidentale, dalle origini ai giorni nostri.
Non è un compito facile, se pensi alla quantità e alla complessità delle domande (e quindi dei problemi) cui la filosofia cerca da secoli di dare una risposta (e quindi una soluzione). Per averne almeno un'idea, basterà citare l'elenco parziale proposto da Bertrand Russell nel suo celeberrimo libro La saggezza dell'Occidente:

"Il mondo ha uno scopo, lo sviluppo della storia porta a qualcosa, oppure si tratta di domande prive di senso? La natura è veramente regolata da leggi, o noi lo pensiamo soltanto perché ci piace vedere le cose in un certo ordine? Il mondo è diviso in due parti differenti, lo spirito e la materia e, se è così, in che modo queste due parti stanno insieme? E cosa dobbiamo dire dell'uomo? È un granello di polvere che striscia senza speranza su un piccolo pianeta privo di importanza, come lo vedono gli astronomi? O l'uomo è quale appare ad Amleto, di nobile ragione e di infinite capacità? L'uomo è forse queste cose insieme?
Accanto a queste, vi sono domande etiche, relative al bene e al male. Vi è un modo di vivere buono e un altro cattivo, oppure è indifferente come viviamo? Se vi è un modo di vivere buono, quale è, e come possiamo imparare a vivere così? Esiste qualcosa che possiamo chiamare saggezza, oppure quella che sembra tale è soltanto follia?"

A domande come queste richiamate da Russell (e pensa che sono solo una minima parte di quelle sorte nei 2.500 anni di vita della filosofia!) moltissimi pensatori hanno cercato di dare una risposta, per lo più senza addivenire a un accordo unanime. Dunque, pur studiando a fondo quest'ardua materia, difficilmente troverai risposte sicure e definitive ai nostri (miei/tuoi) interrogativi più importanti. Tuttavia potrai imparare che cosa ne hanno pensato altre persone, e da ciò trarre stimoli per una riflessione personale e per un confronto con le loro opinioni.

Devo sottolineare che l'intento di questo mio lavoro è assolutamente divulgativo. Esso mira ad informare, e non a convincere di alcunché. Perciò, salvo rari interventi personali (brevissimi commenti, più o meno avventati giudizi, qualche battuta irriverente), l'impianto è essenzialmente espositivo.

Inoltre devo avvertirti che non tutti i filosofi e non tutti i principali concetti filosofici sono stati trattati, nemmeno nella versione completa: da un lato per la vastità e complessità di un'impresa del genere; dall'altro perché l'unico vero intento è "fornire stimoli per dopo" (ovvero suscitare un interesse che induca a una ricerca personale su altri siti o su libri specifici e riviste specializzate, ma soprattutto alla lettura diretta dei testi filosofici veri e propri).

L'Indice posto qui sotto ti aiuterà, se già (come suppongo) hai delle conoscenze in materia, a trovare alcuni autori o argomenti particolari. Se invece (come spero) sei qui perché desideri apprendere qualcosa di nuovo, il mio consiglio è di seguire l'ordine dei capitoli per cogliere gli sviluppi concettuali della disciplina.

Ti rammento, tuttavia, che questo è solo uno specimen: non tutti i capitoli sono perciò disponibili. All'interno del testo le parti soppresse (senza indicazione del numero di strofe) sono segnalate da una serie di puntini posti fra parentesi tonde. Il visitatore può in parte colmare le lacune qui presenti visionando la Breve storia della filosofia che ho elaborato sulla base di un corso da me tenuto ininterrottamente dall'anno scolastico 1991-92 fino al 2010 presso il Liceo Artistico Statale di Novara. Si tratta ancora di un rapido abbozzo, che amplierò progressivamente.




Indice

Prefazione
Il concetto di filosofia
La questione delle origini
La scuola di Mileto
Pitagora e i pitagorici
Eraclito. Parmenide e gli altri eleati
Empedocle, Anassagora e gli atomisti
I sofisti e Socrate
Platone
Aristotele
L'ellenismo
Il cristianesimo primitivo e la patristica
La prima scolastica e la filosofia araba
L'apogeo della scolastica
L'occamismo e la fine della scolastica
Vecchio e nuovo nel Rinascimento
La filosofia della natura nel Rinascimento
Le origini della scienza moderna
Il razionalismo di Cartesio
Prime discussioni sul cartesianesimo
Sviluppi del razionalismo. Spinoza e Leibniz
L'empirismo. Locke, Berkeley e Hume
L'illuminismo
Il criticismo kantiano
Hegel e l'idealismo
La reazione all'idealismo
La sinistra hegeliana e il marxismo
Il positivismo
La critica al positivismo. Nietzsche e Bergson
Freud e la filosofia del Novecento
Maestri ed epigoni del Novecento
Conclusione
Congedo dal lettore


torna / vai a
Home | In limine | Filosofia in versi | Storia della filosofia | Aforismi e citazini | Schede e sintesi | Parole-chiave
Dizionario delle idee | Cronologia dei filosofi | Brani filosofici | Bibliografia | I saggi dei lettori | Link