gli affetti


A. MODIGLIANI, bambina in azzurro

Tutti gli "affetti più sacri" non sono che una pigra abitudine.
Cesare Pavese Il mestiere di vivere


Clicca sul titolo che ti interessa per leggere il testo. Il segno *, posto dopo il nome dell'autore, indica la presenza di una breve analisi.

Se fossi pittore di Edmondo De Amicis
Vecia moglie di Virgilio Giotti
A Cesena di Marino Moretti *
Che vecchierella sei! di Salvador Rueda
Ritratto della mia bambina di Umberto Saba *
Mio padre è stato per me l'assassino di Umberto Saba *
Il tesoro di Saffo
A mio padre di Leonardo Sinisgalli *
Mi darai la mano di Giuseppe Ungaretti



la natura


TORNA/VAI